Storia della fotografia

QUELLO CHE UNA FOTOGRAFIA NON DICE

EDDIE ADAMS_490
Nguyễn Văn Lém è spaventato. Sono tre giorni che non mangia, il frastuono delle esplosioni e la calura sono insopportabili. La ferita al piede gli impedisce di correre e scappare lontano dalla battaglia e da quella guerra in cui era stato catapultato solo poche settimane prima. Strappato da casa sua, dalla famiglia, dal suo mondo. Costretto ad imbracciare un fucile pesante, estraneo, che non sa nemmeno usare bene. Ed ora un uomo gli urla qualcosa nell’orecchio, e gli punta la pistola alla testa. E lui si chiede perché, perché proprio lui.
Continua...
Comments

VI PIACCIONO LE VILLE VENETE? RINGRAZIATE MAZZOTTI

villa_1_490
Le Ville Venete sono oggi Patrimonio dell’Unesco, uno dei quarantasette siti italiani inseriti nella prestigiosa lista: siamo il Paese che ne ha di più al mondo.

Ma la loro è stata una storia travagliata. Dopo i fasti antichi, fra le due Guerre Mondiali il loro destino sembrava segnato e avviato a una morte ingloriosa, nella noncuranza generale. Che cosa è successo allora per portarle nel 1994 sotto la protezione dell’Unesco? Continua...
Comments

FOTOSCIOPPARE E' LECITO? parte uno

fotoritocco Lightroom
Una schermata di Adobe Photoshop Lightroom, software per la postproduzione fotografica (Fotografia di Andrea Armellin)

“Quella foto è sicuramente fotoscioppata”

A tirar le orecchie non è difficile sentire questo commento durante l’inaugurazione di una qualsiasi mostra fotografica, o ad una serata di proiezioni di qualche fotografo.
E il dubbio sul “fino a dove” ci si possa spingere, nella elaborazione del proprio scatto digitale, spesso si insinua nella mente del fotografo che sta importando i file dalla scheda di memoria al proprio computer. La questione è complessa, e richiama nella diatriba vari aspetti legati al mondo fotografico, proponendo come attori in scena il fotografo e lo “spettatore”. Data la vastità dell’argomento, proveremo ad analizzare la questione in più momenti. Siete pronti? Continua...
Comments