Foro stenopeico

UNA FOTOGRAFIA LUNGA TRE ANNI

Chissà cosa avrebbero pensato i fotografi degli albori dell’opera del loro collega Michael Wesely. Loro ossessionati dai tentativi per ridurre al minimo i tempi di esposizione, lui invece detentore del record (non ufficiale credo, non è iscritto al Guiness dei primati… ho controllato) per la fotografia con la più lunga esposizione della storia.
PrimafotoNiepce1826_490
Se all’esecutore della prima fotografia della storia a noi giunta, Nicéphore Niépce, servirono circa otto ore nel 1826 per imprimere delle ombre su una lastra di peltro di 20x16 cm circa (il risultato lo vedete qui sopra), a Michael Wesely son serviti tre anni (agosto 2001-giugno 2004) per ottenere gli scatti del cantiere del Moma, il museo di arte contemporanea di New York. Lavoro commissionatogli proprio dal museo, dopo aver visto il suo lavoro sul cantiere della Potsdamer Platz, a Berlino: due anni di esposizione (da aprile 1997 a giugno 1999). Continua...
Comments